Addolcitori

Resideo presenta la nuova gamma di addolcitori Braukmann KS30

Resideo presenta una soluzione adatta e conveniente per proteggere ogni sistema idrico: l'addolcitore d'acqua Braukmann KaltecSoft.

Milano, 25 maggio 2021 – Resideo Technologies Inc. (NYSE: REZI), il fornitore globale nelle soluzioni per il comfort e la sicurezza, presenta la nuova gamma di addolcitori Bruakmann KS30, il sistema intelligente di ultima generazione.

Gli addolcitori d’acqua Braukmann di Resideo lavorano per aumentare la qualità dell’acqua potabile: se infatti, in generale, il calcare presente nell’acqua non è nocivo, ma anzi contribuisce in maniera significativa all’equilibro naturale dell’acqua stessa, la percentuale di calcare presente nell’acqua potabile sotto forma di calcio, e i relativi depositi, possono danneggiare tubature, sistemi di riscaldamento e elettrodomestici. L’assenza di residui migliorerebbe così l’efficienza e la durata degli stessi elettrodomestici, e garantirebbe migliori risultati nelle pulizie domestiche.

L’addolcitore Bruakmann KS30 di Resideo funziona in base al principio della salamoia proporzionale: attraverso un procedimento intelligente e computerizzato, il dispositivo utilizza solo le quantità di sale e acqua necessarie per addolcire l’acqua potabile consumata a partire dall’ultime rigenerazione, riducendo al minimo i consumi, con l’obiettivo di ristabilire la capacità totale di addolcimento durante la rigenerazione.

Il sistema elettronico di KS30, infatti, ha una funzione di apprendimento automatico, che calcola costantemente il consumo medio. Se così il consumo dovesse cambiare nel lungo termine, Braukmann KaltecSoft ridurrebbe o incrementerebbe le impostazioni per ottimizzare il consumo in base ai nuovi dati.

Braukmann KS30 di Resideo è facile da installare e, grazie al multiblock integrato che misura la durezza dell’acqua, la manutenzione è alla portata anche dei meno esperti. KS30 è disponibile in tre versioni: KS30I-30, fino a 3 unità abitative; KS30I-60, da 3 a 8 unità abitative; KS30I-80, da 8 a 20 unità abitative.